Menopausa, sintomi, dieta e integratori

Come affrontare la menopausa in tutta serenità

Cos’è la menopausa e quali sono i sintomi

La menopausa è l’interruzione definitiva delle mestruazioni e del periodo della fertilità. La menopausa è anche detta climaterio.

Prima dell’interruzione definitiva delle mestruazioni, precede sempre un periodo di pre-menopausa che può durare anche diversi anni. In questo periodo il ciclo mestruale è irregolare e può essere accompagnato da vampate di calore con sudorazioni notturne.

Il periodo di post-menopausa invece è quella fase che inizia dopo 6-12 mesi in cui le mestruazioni sono scomparse totalmente.

I sintomi della menopausa sono:

  • Vampate di calore o ipersudorazione.
  • Palpitazioni.
  • Insonnia.
  • Disturbi dell’apparato urinario (cistiti frequenti, perdite di urina).
  • Secchezza della mucosa vaginale.
  • Sbalzi di umore, depressione.
  • Affaticamento.
  • Cefalea.
  • Calo della libido.
  • Osteoporosi.
  • Secchezza della pelle e dei capelli.

La menopausa è provocata dalla riduzione della sintesi di estrogeni (ormoni femminili) che regolano la fertilità ma anche l’intero metabolismo femminile. Questo determina un probabile aumento di alcune patologie come:

  • Osteoporosi
  • Ipercolesterolemia
  • Ipertensione
  • Iperglicemia
  • Ipertrigliceridemia
  • Tumore alla mammella
  • Patologie cardiovascolari

Quando compare la menopausa?

Generalmente una donna viene dichiarata in menopausa quando il ciclo mestruale è assente per almeno 12 mesi consecutivi. Accade che la menopausa possa sopraggiungere anche in seguito all’asportazione delle ovaie e dell’utero, a radioterapia, o a farmaci chemioterapici.

tipologie di menopausa

La dieta in menopausa

La dieta in menopausa deve:

  • Garantire un apporto sufficiente di vitamina D e calcio.
  • Essere povera di sodio e di alcool.
  • Mantenere il peso fisiologico.
  • Essere povera di grassi saturi ma ricca di Omega 3, antiossidanti, fibre e potassio.

Vai agli integratori Omega 3.

Alimenti da preferire:

  • Legumi
  • Noci, mandorle, semi oleosi.
  • Olio Evo.
  • Olio di lino.
  • Pesce azzurro e salmone.
  • Carni bianche.
  • Verdura e frutta di stagione.
  • Frutti rossi.
  • Cereali integrali.
  • Alghe.
  • Cioccolato fondente (1 quadratino).

I fitoestrogeni naturali proteggono da malattie, riducono vertigini e palpitazioni. Ecco in quali cibi possiamo trovarli:

  • Sesamo, semi di segale, lino, girasole, avena.
  • Cumino, grano saraceno, riso.
  • Finocchio, piselli, ciliegie, limone, arance, lamponi, aglio, cipolla.
  • Uova.

Alimenti che andrebbero evitati o  limitati:

  • Latticini, formaggi.
  • Cereali raffinati.
  • Grassi idrogenati.
  • Dolci e zuccheri raffinati.
  • Carne rossa.
  • Teina e caffeina, poiché aumentano le vampate.

L’aiuto degli integratori in menopausa

Dopo i 50 anni in menopausa il corpo femminile è sottoposto a numerosi cambiamenti:

  • L’energia diminuisce.
  • Il sistema immunitario è meno reattivo.
  • Aumenta la necessità di vitamine.
  • Aumenta il rischio di osteoporosi.

Ecco delle buone regole di prevenzione:

  • Assicura l’idratazione al tuo organismo bevendo almeno 2,5 lt di acqua al giorno.
  • Pratica una regolare attività fisica.
  • Evita fumo e alcolici.
  • Assumi integratori specifici.

Un valido aiuto arriva dai fitoestrogrni come l’erba medica, liquirizia, salvia, trifoglio rosso.

I fitoestrogeni, se assunti, regolarmente, sono in grado di alleviare i sintomi di questo periodo.

Altri aiuti li possiamo trovare:

  • Soia e trifoglio rosso per le vampate di calore.
  • Rodiola e passiflora per il tono dell’umore e benessere mentale.
  • Melissa per il  gonfiore addominale.

Scopri la nostra selezione di integratori e prodotti per la menopausa.

Farmacia La Piave