+39 0438 903326

Assistenza Telefonica

+39 3283991894

Assistenza Whatsapp

Lun - Ven: 9:00 - 19:00

Store Online sempre aperto

+39 0438 903326

Assistenza Telefonica

+39 3283991894

Assistenza Whatsapp

gambe-pesanti-rimedi-cause-

GAMBE PESANTI D’ESTATE, CAUSE E RIMEDI

La stanchezza alle gambe d’estate è un problema comune, consigli su rimedi e alimentazione

È arrivata l’estate e aumenta così la voglia di stare all’aria aperta.

Finalmente possiamo scoprire le gambe, e indossare un bel paio di sandali.

Sarebbe tutto perfetto e meraviglioso se non fosse per quella pesantezza e quel dolore che sentiamo alle gambe.

Il problema delle gambe pesanti e gonfie può rendere difficile affrontare le alte temperature. Circa quattro donne su dieci soffrono di stanchezza alle gambe e di cattiva circolazione venosa.

Questo problema può davvero limitare anche le semplici azioni quotidiane.

Quali sono le cause della pesantezza alle gambe?

Il sistema linfatico circolatorio è un sistema di drenaggio che trasporta I fluidi dai tessuti al sistema circolatorio. Tra le sue funzioni c’è anche quella di impedire il pericoloso ristagno di liquidi in eccesso.

Abitudini di vita sbagliate possono influire negativamente sulla sua corretta funzionalità, creando così dei linfedemi ovvero degli accumuli di liquidi negli spazi interstiziali.

Qualora fosse così, i sintomi sarebbero un forte peso agli arti inferiori.

Sedentarietà, obesità, fumo di sigaretta, squilibri ormonali sono tutti fattori che vanno a peggiorare lo stato della circolazione del sangue.

La circolazione inoltre peggiora d’estate perché l’effetto del caldo provoca una vaso dilatazione delle vene, rendendo più complicato il ritorno venoso. È importante capire come migliorare la circolazione del sangue per non portare alla lunga problemi ben più gravi.

Dopo uno sforzo fisico eccessivo potrebbe risultare normale quella sensazione di gambe pesanti e dolorose. Ma se il problema persiste anche nei momenti di riposo allora dobbiamo ricercare altre cause. Gambe stanche pesanti possono dipendere anche da flebiti e trombosi venose profonde. Queste ultime consistono in un coagulo di sangue che rallenta la circolazione del sangue. È un problema che interessa molte persone che rimangono a lungo sedute, ne comporta un dolore intenso, gonfiore e calore. Le vene varicose invece sono caratterizzate da gambe gonfie e dolorose, crampi ai polpacci, sensazione di formicolii.

Come possiamo prevenire e migliorare la pesantezza alle gambe?

Alimentazione

  • Limita l’uso del sale e dei grassi animali.
  • Limita nicotina e caffè che restringono i capillari, rendendo la circolazione più difficoltosa.
  • Mantieni un buon livello di idratazione. Bere tanta acqua favorisce la circolazione sanguigna. Un adeguato apporto di liquidi è fondamentale per sostenere la circolazione. Aiutati con i sali minerali , integra con il potassio, prevenendo così il gonfiore alle gambe.

Scopri i sali minerali adatti a te!

  • Prediligi il consumo di alimenti ricchi di vitamina C come gli agrumi, l’ananas, fragole, lattuga, spinaci, cavolfiori, pomodori e patate novelle. La vitamina C riduce l’attività delle endotelina una proteina coinvolta nel restringimento dei vasi sanguigni.
  • Introduci cibi ricchi di Omega 3.

Questi grassi essenziali fanno bene al cuore cambia arterie incidono sulla fluidità del

sangue e sulla coagulazione. Cibi ricchi di Omega 3 sono il salmone, merluzzo, aringhe,

sgombro, sardine, alghe secche e olio di sesamo.

Scopri gli Omega 3!

Vuoi sapere quali sono tutti i benefici degli Omega 3? Clicca qui!

Muoversi!!

La vita sedentaria crea un sacco di problemi pertanto l’imperativo è muoversi.

L’attività fisica sollecita i muscoli delle gambe e migliora il ritorno venoso. Cammina almeno mezz’ora al giorno, usa la bici per spostarti e fai le scale anziché prendere l’ascensore. Evita però la corsa e il tennis perché questi sport danneggiano ulteriormente la circolazione. Ideali sono gli sport in acqua che uniscono il movimento al messaggio drenante dell’acqua.

Auto massaggio

Le caviglie gonfie rappresentano, soprattutto per chi sta in piedi molte ore, un problema comune.

Auto massaggiati le gambe con prodotti che aiutano ad alleviare il gonfiore.

I movimenti devono essere dal basso all’alto.

Premi la parte dietro la caviglia con un movimento continuo di “premi e rilascia”.

Effettua lo stesso movimento almeno tre volte, per poi passare su ginocchia e zone inguinali. Anche in queste zone devi premere e rilasciare più volte.

Questo permette di aprire i punti e iniziare a drenare. Il massaggio poi andrà eseguito con una serie di movimenti rotatori dal basso verso l’alto, su tutta la gamba.

Aiutati utilizzando un prodotto a base di ginko biloba. Questa pianta è utilizzata come fluidificante del sangue, poiché ne diminuisce la viscosità. È inoltre un potente vaso protettore, che migliora il tono e l’elasticità delle pareti di vene, arterie capillari.

Scopri il prodotto per il tuo massaggio di benessere!

Farmacia La Piave

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email